Il Progetto

Il progetto

INNOPROLATTE è finanziato dai fondi PSR Basilicata 2014-2020 – Misura 16 – Cooperazione – Sottomisura 16.1 – Sostegno per la costituzione e la gestione dei Gruppi Operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura.Il Progetto ha la finalità generale di fornire innovazioni di processo e di prodotto, immediatamente applicabili, al settore lattiero-caseario della Basilicata, interessando diverse specie lattifere (bovina, asinina, caprina), per la diversificazione della produzione e dell’offerta di prodotti caseari. Innovazioni già disponibili e collaudate, nell’ambito del FEASR 2007-2013, almeno in parte, con le misure 124 HC, PIF, ecc., e trasferibili agli operatori del settore.

 

Il progetto intende rispondere alla crescente domanda di innovazione, in termini di processo e di prodotto per la diversificazione della produzione e dell’offerta di prodotti dell’intera filiera della zootecnia lucana da latte.

Come?

– Fornendo i “saperi” per la realizzazione di prodotti innovativi (innovazioni di processo e di prodotto), immediatamente applicabili al settore lattiero-caseario della Basilicata, con tre specie lattifere (bovina, asinina, caprina)

– Attraverso attività di validazione, trasferimento tecnologico e dimostrazione per nuovi prodotti caseari, da affiancare a quelli della tradizione lucana

Il progetto mira a:

– validare tecnologie di formaggi alternativi a base di materie prime lucane, adatti anche ai consumatori vegetariani;

– trasferire le tecniche di trasformazione dei formaggi con l’aggiunta di latte di asina come modulatore dei processi fermentativi;

– validare tecnologie di formaggi funzionali, grazie all’impiego di fibre digeribili, che rispondono a precise esigenze del mercato;

– miglioramento e adattamento dei parametri tecnologici per la migliore tecnica produttiva di formaggi caprini, anche attraverso un nuovo modello organizzativo.

Attività preliminari per l’innovazione con caglio vegetale, collaudo del coagulante vegetale, standardizzazione delle tecnologie dei formaggi a caglio vegetale, analisi sensoriale dei formaggi prodotti.

VAI ALL'ARTICOLO

Attività di standardizzazione della produzione di latte d’asina, analisi del latte d’asina e introduzione dell’innovazione, adattamento dell’innovazione formaggio misto vaccino-asina, analisi sensoriale dei formaggi con latte d’asina e introduzione dell’innovazione presso le aziende partner

VAI ALL'ARTCOLO

 

Attività di standardizzazione dell'uso di fibre alimentari e arricchimento latte, prove di caseificazione dei formaggi arricchiti in fibre alimentari, valutazione dei formaggi arricchiti in fibre e definizione della migliore tecnica produttiva

VAI ALL'ARTICOLO

Studio della tecnica produttiva di formaggi caprini e ipotesi di miglioramento, prove di caseificazione caprini diverse tipologie, analisi dei prodotti, valutazione dei risultati e adattamento parametri tecnologici per migliore tecnica produttiva

VAI ALL'ARTICOLO